Seleziona una pagina

CHIEDI INFORMAZIONI

ALFA ROMEO MITO

L’ultima creazione Alfa Romeo sarà visibile nelle concessionarie dal 25 Febbraio in veste Opening Edition: lanciato con il nome di Stelvio, è il primo SUV del marchio in oltre un secolo di storia.
Destinata a diventare il punto di riferimento per il segmento, il nuovo modello racchiude in sé l’autentico spirito Alfa Romeo, che incorpora i cinque ingredienti che lo rendono uno dei marchi più desiderabili del mondo sulla scena automobilistica: stile spiccatamente italiano; innovativo; distribuzione dei pesi impeccabili; soluzioni tecniche uniche; e un eccezionale rapporto potenza-peso.          Sviluppato nel prestigioso centro di ingegneria di Alfa Romeo a Modena, il SUV Stelvio sarà prodotta nello stabilimento di Cassino ha recentemente revisionato su una linea di produzione dedicata esclusivamente ai più recenti modelli Alfa Romeo – tra cui la splendida Giulia, che ha lanciato il marchio in una nuova era nel 2015, con il suo stile rivoluzionario, la gestione e la tecnologia sportiva.                Gli stessi ingredienti, su misura per una nuova classe di auto, sono ora di nuovo, nella innovativa Stelvio SUV, che offre di razza pura Stile Alfa Romeo sport, prestazioni di alto livello e livelli di equipaggiamento tecniche e tecnologiche senza eguali nel piccolo premio segmento SUV.

A partire con il suo nome, il nuovo SUV di Alfa Romeo è garantito per offrire un’esperienza di guida esaltante, insieme per stupire anche i piloti più esigenti e affermati. Il Passo dello Stelvio è il più alto valico in Italia (e la seconda più alta in Europa), e la strada 20 km che attraversa vanta oltre 75 curve, panorami mozzafiato e un vertiginosamente rapido aumento della quota, tutta la strada fino a 2.758 metri. Nel corso degli anni, campioni del ciclismo e lo sport motoristico hanno fatto battaglia qui, rendendo il percorso di una leggenda sportiva a tutti gli effetti. Un importante arteria di trasporto negli anni della guerra del secolo scorso, questa strada tortuosa è ormai diventata una grande attrazione turistica. Per godere in quanto è destinato per essere goduto e spremere fino all’ultima goccia di piacere fuori di questa esperienza unica – da soli o in compagnia di amici e familiari – c’è solo un SUV in grado di offrire un’impareggiabile combinazione di piacere di guida, italiana stile e versatilità: è l’Alfa Romeo Stelvio.                                                                                                             Stile Alfa Romeo e pulite contorni mozzafiato                                                                                                                                            L’Alfa Romeo Stelvio è una miscela perfetta di eredità, la velocità e la bellezza; e la sua magica alchimia è parte integrante della storia del marchio, risalente a oltre un secolo. Il raggiungimento di questo mix, ora come in passato, prende un talento per combinare i tre ingredienti speciali del design italiano: proporzione, semplicità e superfici di alta qualità. Gli stessi ingredienti generato Giulia – il nuovo punto di riferimento Alfa Romeo e precursore del futuro del marchio – e sono stati ampliamente rivisitata per adeguarli al tutto diverso volume di un Utility Vehicle sport.                                                                                                                                                                    Le proporzioni dello Stelvio, in particolare, la forza espressa, il dinamismo e compattezza, come testimone la sua modesta lunghezza di 468 cm, un’altezza di 165 cm e una larghezza di 216 cm.

La vista laterale conferma questa impressione, con un contorno che suggerisce una vettura compatta, a partire dalla parte anteriore e in via di sviluppo verso la parte posteriore, e una cabina che termina su un portellone posteriore fortemente inclinato, sormontato da uno spoiler per le massime prestazioni aerodinamiche – una considerazione cruciale su una macchina che racchiude questo molto pugno.

Lo stile Alfa Romeo trova espressione anche nella pavimentazione di alta qualità, che prevede la creazione di ricchi, riflessioni armoniose attraverso i volumi. Il risultato finale è una forma scultorea, che sui fianchi dello Stelvio, ad esempio, dà luogo a forti contrasti tra le superfici che catturano la luce e quelli che rimangono in ombra. Fondamentalmente, la “muscolatura” di lati della vettura accentua le sue ali anteriore e posteriore.
La versione Quadrifoglio presentato a Los Angeles, dispone anche di un side-pannello esterno del corpo-colorato con un inserto in carbonio che accentua ulteriormente il carattere sportivo della vettura. Queste caratteristiche, combinate con il paraurti anteriore e posteriore e potente stile passaruota, il tutto in tinta con la carrozzeria, rendono la Stelvio Quadrifoglio più come una berlina sportiva di un SUV tradizionale in questo segmento.

 

Il terzo aspetto dello stile Alfa Romeo è la “semplicità” che nasconde uno dei più complessi processi creativi del settore: la progettazione di una macchina. Perché lo stile ha il compito di nascondere il lungo e complesso compito di creare le linee semplici e naturali che mettono in risalto l’eleganza e la raffinatezza formosa buon gusto dei prodotti made in Italy. E questo stesso approccio pervade l’intera storia del design Alfa Romeo, che si è sempre espresso attraverso linee pulite e tese. Ecco perché la Stelvio ha un’identità forte così, costruito intorno alcune caratteristiche selezionate, come il front-end quadrifoglio, che è forse il marchio più famoso e riconoscibile in stile automobilistico.
Il frontale della Stelvio Quadrifoglio incarna anche un forte indizio di potenza e aggressività, grazie soprattutto alle prese d’aria specifiche.